L’Associazione Italiana di Radioprotezione (AIRP) promuove azioni scientifiche e culturali nel campo della protezione contro le radiazioni ionizzanti e non ionizzanti. L’AIRP è stata fondata nel 1958 ed è affiliata alla International Radiation Protection Association (IRPA).
L’Associazione consta di soci ordinari, aggregati, onorari, collettivi ed internazionali, impegnati nei molteplici aspetti della protezione contro le radiazioni: la ricerca, gli studi, l’insegnamento, la sorveglianza ed i controlli. L’ammissione selettiva dei soci avviene facendo richiesta al Consiglio Direttivo dell’Associazione.
L’Associazione tiene regolari Congressi e Convegni nazionali, Giornate di Studio e Tavole Rotonde su temi di particolare interesse. Nel 1983, l’AIRP ha istituito la Scuola Superiore di Radioprotezione “Carlo Polvani” che organizza corsi avanzati e specialistici su temi di attualità nazionale ed internazionale.

Aperte le iscrizioni online per il VII Convegno Nazionale Agenti Fisici

AIRP, l’Associazione Italiana di Radioprotezione, organizza assieme ad ARPA Piemonte la settima edizione del Convegno Nazionale Agenti Fisici, consolidando quello che ormai è diventato un appuntamento tradizionale per il mondo delle Agenzie Ambientali e per tutta la comunità scientifica che si occupa del monitoraggio e controllo degli Agenti Fisici nell’ambiente. L’evento si svolgerà, a Stresa,
continua a leggere

Seminario Europeo sulle Emergenze Nucleari a Milano il 16 aprile

Si terrà a Milano il 16 aprile, presso la Sala Napoleonica  dell’Università di Milano in Via S. Antonio, 12, un seminario sull’Emergenza Nucleare nell’ambito del progetto CONFIDENCE. La partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati. Per iscrizioni seguire le indicazioni nella locandina.

Celso Osimani eletto nel Board di EUTERP

Celso Osimani, presidente del Comitato Internazionale di AIRP è stato recentemente eletto nel Board di EUTERP, l’organizzazione europea dedicata alla formazione e all’educazione nel campo della radioprotezione a cui AIRP aderisce, tramite il proprio Comitato Internazionale. Complimenti a Celso per il riconoscimento e tanti auguri di buon lavoro.