Archivi categoria: news

Webinar gratuiti in aprile, organizzati dalla Society of Radiological Protection (UK)

Riceviamo tramite IRPA la notizia di due webinar, organizzati dalla SRF britannica, a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa registrazione. Di seguito titoli e link per l’iscrizione: Measuring the Invisible – Activity Assessment of Radioactive Waste1 April 2021, 13:00 – 14:00 (ora italiana)Presented by Stephanie Bloomer (Urenco Nuclear Stewardship) Radiological Risk Assessment22 April 2021, 13:00… Leggi tutto »

Pietro Luigi Indovina

Ci ha purtroppo lasciato questa notte, 21 marzo 2021, per complicazioni legate al Covid-19,  il Prof. Pietro Luigi Indovina, socio AIRP di lunghissima data, ancora attivissimo in campo professionale nonostante avesse ormai passato gli 80 anni. Ce lo ricordano partecipare con entusiasmo, con la sua acuta e simpatica verve ai vari appuntamenti AIRP, siano essi… Leggi tutto »

FUKUSHIMA 10 YEARS ON -Webinar IRPA, 6 aprile 2021

Si svolgerà il prossimo 6 aprile dalle ore 11 alle ore un webinar IRPA organizzato in collaborazione con EDF France che vuole fare il punto della situazione a 10 anni di distanza dal disastro (locandina a questo link). La partecipazione è gratuita, previa registrazione a questo link.

IRPA 15 – Seul: Chiara Magni vince per AIRP il primo premio del Young Scientist Award

Chiara Magni, dell’Università di Pavia, candidata dal Comitato Internazionale di AIRP a rappresentare il nostro Paese nel tradizionale concorso tra i più brillanti giovani scienziati che si occupano di radioprotezione, ha ottenuto il primo premio presentando un lavoro sugli aspetti radioprotezionistici connessi ad una installazione radioterapica basata sulla tecnica della cattura neutronica tramite boro (BNCT).… Leggi tutto »

Informazioni sui corsi FAD di AIRP

Gentile partecipante ai nostri corsi FAD “Convegno Nazionale AIRP di Radioprotezione” e “D.Lgs. 101/2020”, avrai notato che le presentazioni Power Point presenti nei corsi sono mute e, in alcuni casi, una singola slide permane per molto tempo rendendo la fruizione del corso pesante e spesso anche noiosa. Ci scusiamo di ciò. Purtroppo questa situazione è… Leggi tutto »